//
archivio

Argomenti

Questa categoria contiene 31 articoli

Pd, non facciamoci del male

Considero la riforma Cirinnà approvata giovedì dal Senato una buona legge, un passo in avanti importante per introdurre anche nell’ordinamento italiano diritti e responsabilità, riconoscimenti e cittadinanza, garanzie sociali e libertà civili finora negate o impedite. Un nuovo “diritto delle famiglie” è stato detto, con il quale “escono dall’inferno della clandestinità ed entrano nella legalità … Continua a leggere

Unioni civili, senza integralismi

L’approvazione di una buona legge sulle unioni di fatto si può fare, questa volta è un obiettivo a portata di “mano”. Io ci credo.  Bisogna però evitare la radicalizzazione delle posizioni, gli integralismi ideologici o confessionali, il particolarismo normativo (la pretesa, cioè, di normare tutti gli aspetti, anche i più minuti, della vita affettiva e … Continua a leggere

“Il desiderio e l’impegno per un futuro migliore”

Il lascito politico di Riccardo Della Rocca Giovedì 22 ottobre 2015 – ore 16.45 – Regione Lazio, sala Tevere, via Cristoforo Colombo 212, Roma Scarica il programma in Pdf

“Se la sinistra si divide perde”. Cinque riflessioni sulle elezioni regionali.

1. L’alta percentuale di non votanti è il dato più rilevante di queste elezioni. È il sintomo di una grave crisi di credibilità dei partiti, della politica e della sua classe dirigente, che non accenna a diminuire. Può aver pesato il fatto che si è votato solo la domenica, ma la tendenza segnala in ogni … Continua a leggere

Un ricordo di Riccardo della Rocca

“Riccardo Della Rocca ha terminato il suo pellegrinaggio su questa terra”. Così ha lasciato scritto il nostro caro amico alla vigilia del suo commiato dal mondo, forse perché in questa metafora del pellegrino ci sta il senso della sua vita, del suo cammino instancabile di “straniero”, della ricerca ostinata di approdi e di nuovi orizzonti. … Continua a leggere

Renzi ha sbagliato a mettere la fiducia sulla nuova legge elettorale e la sinistra del Pd ha sbagliato a non votarla.

Un paradosso? Può essere, ma cerco di spiegarmi. Renzi, certo, ha vinto il Congresso e le primarie, ma questo non gli consegna il diritto di prevaricare su una larga parte del Parlamento che intende migliorare il testo di una  legge fondamentale come quella destinata ad assicurare governabilità e, insieme, rappresentanza. Ma anche la sinistra Pd … Continua a leggere

La radicalità cristiana interroga la sinistra

Atti del convegno dei Cristiano sociali del 22 gennaio 2015. Gli interventi si Claudio Sardo, Massimo D’Antoni, Mario Tronti, Emma Fattorini, Mimmo Lucà. Per richiedere copia della pubblicazione basta scrivere a info@cristianosociali.it

Per una riscossa della politica 

La mia relazione conclusiva al convegno “La radicalità cristiana interroga la sinistra” del 22 gennaio 2015

La radicalità cristiana interroga la sinistra

Convegno – Giovedì 22 gennaio 2015, ore 15/19, Sala Berlinguer, Camera dei deputati, via degli Uffici del vicario, 21 – Roma

La riforma del Senato e quella del Titolo V sono una cosa seria

L’Unità, 5 maggio 2014 Non si cambiano 45 articoli della Costituzione con un diktat o sulla base di un accordo extraparlamentare. Cambiare il Paese dopo anni di immobilismo va bene, ma quando è in gioco la Costituzione, la “velocità” non può diventare un valore irrinunciabile. Bisogna procedere con decisione ma anche con responsabilità e saggezza. … Continua a leggere